http://www.agescispinea1.it/

 AGESCI Gruppo Scout SPINEA 1

Branco e Reparto SPINEA

 

Obiettivi e descrizione del Gruppo:

Il gruppo scout Spinea 1 fa parte dell’AGESCI (Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani), associazione giovanile educativa che si propone di contribuire, nel tempo libero e nelle attività extra-scolastiche, alla formazione della persona secondo i principi ed il metodo dello scautismo, adattato ai ragazzi e alle ragazze nella realtà sociale italiana di oggi. I principi fondamentali propri dello scautismo, sono proposti attraverso un modello educativo che:

  • vede i giovani come autentici protagonisti della propria crescita, orientata alla “cittadinanza attiva” (autoeducazione e senso di responsabilità);
  • è attento a riconoscere valori, aspirazioni, difficoltà e tensioni nel mondo dei giovani;
  • deriva da una visione cristiana della vita;
  • tiene conto della globalità della persona e quindi della necessaria armonia con se stessi, con il creato, con gli altri;
  • offre alle ragazze e ai ragazzi la possibilità di vivere esperienze educative comuni, al di là di ogni ruolo imposto o artificiosamente costituito, aiutando a scoprire ed accogliere la propria identità di donne e uomini e a riconoscere in essa una chiamata alla piena realizzazione di sé e all’accoglienza dell’altro (coeducazione);
  • vive la dimensione della fraternità internazionale, che supera le differenze di razza, nazionalità e religione, imparando ad essere cittadini del mondo e operatori di pace.

I soci adulti dell’Associazione sono donne ed uomini che realizzano la loro presenza di servizio come Capi nei modi propri dello scautismo. Ogni adulto impegnato al servizio dei ragazzi, segue un particolare iter di formazione su due livelli, uno regionale e uno nazionale, che alla sua conclusione dà diritto ad un riconoscimento valido a livello internazionale.

L’Associazione dalla sua fondazione ha fatto la scelta della diarchia, della compresenza cioè di un uomo e di una donna, oltre che nelle comunità educative, ad ogni livello di responsabilità associativa. L’AGESCI è riconosciuta dalla CEI (Conferenza Episcopale Italiana) e fa parte delle APS (Associazioni di Promozione Sociale), del Forum Terzo Settore, della Tavola della Pace, di Libera, del Forum nazionale dei Giovani ed è riconosciuta dal Dipartimento di Protezione Civile.

 

Programma:

Ogni gruppo scout crea il suo Progetto Educativo (PE), di durata triennale, basandosi sulle linee guida del Progetto di Zona (unione di più gruppi: per Spinea la Zona di appartenenza è quella di Scorzè, che comprende circa 15 gruppi scout), a sua volta ispirato dal Progetto Regionale e quest’ultimo – prima ancora – dal Progetto Nazionale. Il PE del gruppo Spinea 1, che poi si esplicita con obiettivi e attività specifiche per le diverse fasce d’età dei ragazzi e delle ragazze, scadrà nel 2016 ed è il seguente:

 

 2014: “Qualità delle relazioni: prendiamoci cura l’uno dell’altro”.

Per fare ciò crediamo sia importante:

ü      Essere consapevoli che ognuno di noi può contare sull’altro.

ü      Incontrare e conoscere le famiglie dei nostri ragazzi: per capire al meglio le loro esigenze, le loro potenzialità e le loro eventuali difficoltà

ü      Curare e coltivare le relazioni approfondendo il tema con incontri dedicati.

Guardare al nostro territorio, per scoprire ciò che offre e ciò di cui ha bisogno: così da essere capaci di alzarsi e partire per andare dove c’è necessità del nostro aiuto, senza necessariamente sentirsi prima chiamati.

 

 2015: “Costruire una Comunità”

Per costruire una Comunità vogliamo:

ü      Vivere le nostre esperienze in un clima di Famiglia Felice, qualcosa di impalpabile ma costruito con cose concrete: accoglienza, semplicità, fiducia, armonia. Una rete solidale in cui l’errore è ammesso e la correzione fraterna aiuta.

ü      Fare “strada” insieme, riscoprendo l’essenzialità delle cose, nella natura.

ü      Prendere per mano i ragazzi e le ragazze che costituiranno la nostra futura branca R/S. Trasmettiamo loro la passione per l’educazione, per il servizio e insegniamo loro a “volare”.

 

 2016: “Il coraggio di essere protagonisti nel mondo”.

Per fare ciò crediamo sia importante:

ü      Attribuire valore (anche) al ruolo del “singolo”: ogni ragazzo è unico, aiutiamolo a valorizzare tutte le sue qualità.

ü      Curare il trapasso delle nozioni: l’esperienza degli “anziani” è un tesoro per chi sta crescendo ora.

ü      Acquisire competenze e formazione: sfruttare, per ragazzi e capi, le giuste opportunità di crescita offerte (anche) dall’Associazione.

ü      Il Battesimo, le radici della nostra Fede, la bellezza della chiamata di Gesù.

 

Date incontri:

le attività si tengono di norma il sabato pomeriggio presso le sedi della Parrocchia di Santa Bertilla, dalle 15:30 alle 18:30. Alle attività solitamente segue la partecipazione alla Santa Messa. Eventuali variazioni del programma (attività domenicale, uscite con pernottamento nel fine settimana, altro…) sono segnalate per tempo dai Capi

 

Referenti da contattare:

Bruno Bertaggia: bruno.bertaggia@istitutoveneto.it (3400710995)

Giorgia Gallo: giorgia.gallo68@gmail.com (3477176776)

Lorenzo De Sabbata desabbatalorenzo@gmail.com (3471549453)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Parrocchia di S.M. Bertilla - Spinea

Parrocchia di S.M. Bertilla – Spinea